Titolo+CondividiSu
Titolo CondividiSu

Progetto MIC-DGBDA – Generazioni connesse

Ciclo di lezioni in tema di applicazioni di diritto d’autore

Logo

 

La Direzione generale biblioteche e diritto d’autore del Ministero della cultura (MIC) –, attraverso il Centro di Ricerca di Eccellenza per il Diritto d’Autore (CREDA), in qualità di Ente implementatore nell’ambito dell’accordo di collaborazione relativo al progetto Italian Safer Internet Centre – Generazioni Connesse (www.generazioniconnesse.it), propone a studenti delle scuole secondarie di secondo grado, insegnanti e genitori, un ciclo di 4 lezione online in tema di applicazioni del diritto d’autore. 

L’iniziativa  promuove un uso corretto dei contenuti creativi presenti nelle scuole e nelle biblioteche, fornendo risposte concrete e strumenti che consentano di distinguere le pratiche virtuose da quelle illecite lesive della proprietà intellettuale.
Ciascun percorso individuato permette di compiere trasversalmente delle analisi tra la ricerca del valore della creatività in tutte le sue forme e l'uso consapevole di internet.

Lezione 1 -Intelligenza artificiale cosa c’è da sapere
Un’introduzione al complesso tema dell’Intelligenza artificiale, nel quale si mostrano luci ed ombre di quella che è senz’altro una delle più attuali e complesse componenti del mondo digitale e delle sue dinamiche evolutive.

Lezione 2 - Viaggio nel diritto d’autore: la scuola
Entrando nel mondo scuola vengono individuati e mostrati a studenti e insegnanti i limiti e le tutele del diritto d’autore in molte delle attività compiute nell’alveo delle mura scolastiche.

Lezione 3 - Viaggio nel diritto d’autore: le biblioteche
L’indagine nel campo delle eccezioni e limitazioni del diritto d’autore  prosegue dal mondo della scuola a quello delle biblioteche, mostrando limiti e opportunità.

Lezione 4 - Alla scoperta degli NFT
Un’introduzione volta a chiarire il complesso mondo degli NFT- non-fungible token, di recente  veri e propri protagonisti di molti ecosistemi digitali.

Informazioni

Data: 27 dicembre 2021 ore 11:39

Condividi su:

torna all'inizio del contenuto